Menu >

    Sozzi arredamenti - Promemoria

    Gestire i costi dei reparti produttivi, tempistiche e saturazioni di reparto

    Citata senza timore di essere smentita come «L’Atelier del Bello», Promemoria è il nome commerciale di Sozzi Arredamenti, raffinata “couture-furniture” con sede a Valmadrera, in provincia di Lecco, che dalla fine degli anni ’80 a oggi, per mano di Romeo Sozzi, nel segno del più puro Made in Italy, ha saputo portare un universo di alta ebanisteria tra le eccellenze del décor mondiale.
    La sfida
    • Gestire i costi a preventivo dei reparti produttivi in un percorso obbligato per tutti gli articoli fuori catalogo condividendo con i responsabili di produzione tempistiche e saturazioni di reparto.

    Le personalizzazioni

    • Tempi di produzione verificabili
    • Associazione di un’immagine fotografica al disegno tecnico della commessa
    • Logistica di spedizione
    • Gestione dei bagni e del livello di qualità di tessuti e pelli utilizzate
    • Vendor rating sui terzisti
    La soluzione 
    • e/sigip, ora E/Impresa manufacturing Moduli Gestione, Avanzamento, Controllo, Produzione

    Sua la terza generazione di una griffe che ha radici profonde nata com’è, a inizio Ottocento, impegnando l’allora bottega artigiana di famiglia nell’arte del restauro e della riparazione delle carrozze per l’aristocrazia locale.

    Contesto di mercato e identità territoriale

    Oggi, tra profumo di legni pregiati e mordenti, quella condotta a più mani con l’ausilio dei figli Stefano, Davide e Paolo Sozzi, è una poliedrica realtà produttiva che, in simbiosi col fior fiore dell’artigianato italiano ed europeo, dal quartier generale di Valmadrera, riunisce tutte le fasi di lavorazione, dalla selezione materiali allo studio delle finiture di divani, armadi tessili, sedie e tavoli eseguiti a mano, spesso su misura e a tiratura limitata, dietro un severo controllo che ne certifica il livello di eccellenza.

    Il respiro internazionale

    Non senza affrontare le problematiche tipiche di chi, aumentando negli anni autorevolezza e capacità produttiva, si è trovato a dover metter mano al proprio processo produttivo per soddisfare le aspettative di 5 showroom di proprietà inaugurati, negli anni, a Lecco, Milano, Londra, Parigi e New York, cui si sono aggiunti alcuni negozi monomarca posizionati sulla rotta delle economie alto spendenti, russa in primis.

    Luca Soffritti

    «A piacerci, di e/sigip, è stata soprattutto l’interfaccia user friendly dello strumento, l’ampiezza a varianti del configuratore e l’elasticità dimostrata sulla distinta base, utile a sgravare il personale nella gestione degli speciali a catalogo».

    Luca Soffritti
    Sozzi Arredamenti - Promemoria

    La soluzione attuata

    Da qui a bandire i fogli Excel utilizzati nei reparti produzione per appuntare a penna le quantità prodotte allineandosi solo in un secondo tempo con un magazzino privo di visibilità sul carico di produzione in divenire, il passo è stato obbligatorio.

    Legittimato da Paolo Sozzi, che nell’azienda di famiglia ha la responsabilità della produzione, nel 2011, Luca Soffritti, che in Sozzi Arredamenti - Promemoria si occupa di processi aziendali, qualità e sicurezza, ha, dunque, optato per e/sigip di ESA Software,  per minimizzare scarti, scorte e lead time, aumentare l’efficienza e velocizzare il time to market ottimizzando, al contempo, i costi operativi.

    Passata nell’arco di dieci anni dall’essere un’azienda forte di 30 persone e 6 milioni di euro di fatturato a una ben più strutturata realtà produttiva di 110 dipendenti e 25 milioni di euro macinati per il 90% fuori dai confini nazionali, al gestionale exploit già uso per monitorare i flussi di produzione si è preferito un Erp utile a gestire anche tempi, costi e una fatturazione proveniente dai reparti falegnameria, tappezzeria, lavorazione cuoio, imballaggio, montaggio e lavorazione luci.

    «Implementato su 40 postazioni lavoro riconfigurate ex novo, e/sigip - spiega Soffritti - ci ha permesso di personalizzare il lavoro in reparto che, tramite tecnologia touch, monitora le singole liste di lavoro visualizzando gli ordinativi aperti, chi ha lavorato i singoli pezzi e se i tempi di produzione sono stati rispettati».

    Efficienza presente e sguardo al futuro

    Tra le personalizzazioni realizzate, una logistica di spedizione utile a gestire numero di colli, pesi e dimensioni monitorandone il percorso dalla produzione al magazzino fino al cliente finale, ma anche un vendor rating implementato e gestito attraverso le non conformità registrate, i ritardi e le visite, per ottenere report trimestrali da inviare ai terzisti segnalandone i livelli di performance.