Menu >

    Draeger Medical Italia Spa


    Dipendenti sempre più indipendenti

     
    • Rilevazione e gestione presenze; virtualizzazione del cartellino via Web; gestione beni assegnati, buoni pasto e autorizzazioni assenze; controllo degli accessi le funzionalità implementate
    • Tutti i dipendenti (140) utilizzano Esa E/Timecard
    • Riduzione dei tempi di elaborazione delle paghe e miglioramento della qualità del servizio
    • In futuro: integrazione del software di gestione delle note spese e di quello di gestione dei percorsi di carriera

    La società gestisce via Web tutta una serie di attività relative ai dipendenti: dalle presenze ai buoni pasto, fino all'autorizzazione delle assenze. Il sistema è gestito via Web da Esa TimeCard.

    Draeger Safety Italia SpaDraeger è una multinazionale Tedesca che opera con due divisioni, Medical e Safety, rispettivamente nel campo delle tecnologie medicali e della sicurezza.
    Draeger Medical Italia ha sede a Corsico, nell'immediata cintura milanese. Nel 2010 ha realizzato un fatturato di 60 milioni di euro, con 140 dipendenti. L'attività svolta richiede di restare costantemente in contatto con i clienti attraverso sistemi informatizzati: sono circa 90, quindi, le postazioni It mobili e una cinquantina quelle fisse.

    Il data center virtualizzato è attrezzato con 12 server fisici e sistemi di disaster recovery. «Il dipartimento It interno, fino a sei anni fa si occupava di tutto – esordisce Anna Maria Sicari, Personnel Manager Human Resources –. Poi, si è deciso di delegare all'esterno la gestione delle problematiche di primo livello riservando all'interno le attività di sviluppo e organizzazione». L'ossatura informatica poggia su Sap R/3 e sull'intelligenza diffusa BusinessObjects. Molto utilizzati anche gli applicativi di produttività individuale che poggiano su Office. «Abbiamo anche implementato l'archiviazione elettronica dei documenti, mentre è stata sviluppata internamente la nostra Intranet locale», spiega.

    Gestione delle presenze

    È dello scorso anno il progetto che ha sottoposto a revisione le attività di gestione delle presenze. «L'iniziativa – dice – nasce dall'esigenza di ottimizzare i processi interni. Già prima utilizzavamo un software di gestione delle risorse umane ma Esa TimeCard, che abbiamo scelto dopo un'attenta software selection, ha apportato notevoli miglioramenti, sia per quanto riguarda la gestione informatica delle presenze che per ciò che attiene all'operatività dei singoli utenti». La scelta non è stata affatto azzardata perché «dopo un'accurata analisi delle diverse aziende del settore – tiene a sottolineare –, con incontri e dimostrazioni di prodotto, abbiamo optato per la piattaforma Hr di Esa. In particolare, abbiamo apprezzato l'integrazione tra i vari moduli software e la facile personalizzazione. Un ulteriore plus è stato lo sviluppo tecnico, che è stato in grado di eseguire l'integrazione con il pacchetto di gestione delle note spese in uso. Il tutto, poi, si è tradotto in un'economicità di scala da non sottovalutare».

    Il cedolino è facile

    Anna Maria Sicari - Personnel Manager Human ResourcesPartito con l'analisi preliminare delle esigenze di Draeger nel marzo del 2010, il progetto è giunto alla prototipizzazione ad aprile e al go-live a luglio. Tre le persone coinvolte internamente e un paio, invece, quelle messe in campo da Esa. I moduli di TimeCard implementati vanno dalla gestione delle presenze alla visualizzazione via Web del cartellino, dalla gestione dei beni assegnati, fino all'autorizzazione delle assenze. «Il software – conclude – è in uso a tutti i nostri dipendenti che, oggi, sono in grado di gestire in autonomia gran parte della loro operatività. Il risultato più evidente è l'ottimizzazione dei processi, che si traduce in una riduzione consistente nei tempi di elaborazione di cedolini e paghe. A tutto questo si è accompagnata un miglioramento del servizio offerto ai dipendenti. Tutti aspetti che ci inducono a non fermarci qui. In futuro pensiamo di integrare nella piattaforma anche il modulo di gestione delle note spese e quello di analisi dei percorsi di carriera».

     

    L'It di Draeger Medical in pillole

    • Una novantina di postazioni mobili e 50 desktop
    • 12 server in un data center virtualizzato con sistemi di disaster recovery
    • Sap R3 (Erp), Sap BusinessObjects (Business Intelligence), Microsoft Office (utilità d'ufficio), Emc2 Documentum (archiviazione ottica dei documenti), Esa TimeCard (gestione presenze), oltre a una Intranet creata "in casa" in ambiente WebSphere sono le principali applicazioni utilizzate
    • It a gestione mista (interna ed esterna). All'esterno è affidata la soluzione dei problemi di primo livello

    Salute e sicurezza

    Draeger è una realtà internazionale nei campi delle tecnologie medicali e della sicurezza. Fondata a Lubecca (Germania) nel 1889, Draeger è cresciuta fino a diventare una società di livello mondiale, che conta 11.000 dipendenti ed è presente in oltre 190 paesi. In Italia, Draeger Medical impiega circa 140 operatori e, nel 2010, ha realizzato un fatturato di 56 milioni di euro. Offre una vasta gamma di prodotti quali apparecchi per anestesia, apparecchiature per la ventilazione in terapia intensiva, unità di ventilazione, apparecchiature per la termoterapia infantile e il monitoraggio paziente, soluzioni It e sistemi di gestione dei gas. La divisione Safety, invece, realizza soluzioni per la gestione dei rischi, con un'attenzione particolare alla sicurezza personale e alla protezione degli impianti di produzione, dai sistemi di rilevamento dei gas alle attrezzature antincendio o di verifica dell'assunzione di alcool.