Menu >

    Falp Srl


    Dati univoci e perfettamente integrati

     
    • Ideato agli inizi del 2007 e poi messo in "stand by"
    • Ripreso all' inizio del 2008
    • Migrazione dei dati di contabilità da Esatto a e/ datata maggio 2008
    • 12 utenti abituali del sistema
    • Integrazione dei dati, loro univocità e trasversalità sono i benefici più rilevanti ottenuti


    L'azienda vesuviana, che produce elementi metallici per l'edilizia, grazie a e/impresa può compiere in tutta facilità statistiche e assicurarsi la trasversalità dei dati inseriti.

    Falp SrlIn controtendenza rispetto a chi continua ad agitare lo spettro della crisi, esistono alcune realtà italiane che, in questi nni di grande affaticamento del ciclo economico mondiale, hanno risposto bene agli effetti nefasti della contrazione economica. È, questo, il caso della vesuviana Falp, una realtà metalmeccanica con sede a Saviano (NA) che produce elementi metallici per il comparto edile.

    Trentatrè dipendenti e un fatturato che, lo scorso anno, ha superato ampiamente i 4 milioni di euro. Questi i numeri di una società che impiega, tra i diversi reparti (tecnico, commerciale e amministrativo) 18 postazioni desktop, tutte in ambiente Windows.

    L'infrastruttura It poggia su 4 server (in ambiente Windows Server) dedicati, rispettivamente, ai servizi di rete, al gestionale E/impresa, al software per la gestione del ciclo di vita dei prodotti (Autodesk Vault) e alla posta elettronica (Microsoft Exchange). 

    Esa Software, un partner preziosissimo

    Tutte le applicazioni gestionali, di sicurezza e antivirus, il sistema operativo e Office sono aggiornati in automatico con cadenza settimanale. «I servizi di rinnovo, assistenza e manutenzione del software gestionale, nonché dell'hardware dei server, sono affidati al personale Esa Software che si è rivelato, in questo senso, un partner preziosissimo», esordisce il responsabile amministrativo, Diego Rattazzi. La società ha già da tempo abbracciato la tecnologia della casa romagnola, dotandosi parecchi anni fa del gestionale Esatto. «La struttura di questo programma, però – prosegue – era, nel corso del tempo, diventata obsoleta. Non si integrava nativamente con la suite Office, oltre che con altri applicativi utilizzati in azienda, e non ci permetteva di estrarre e manipolare i dati. È del 2008 il passaggio all'Erp e/impresa, una piattaforma perfettamente incorporata nel nostro tessuto software, che ci ha permesso di compiere analisi statistiche fino ad allora impensabili».

    Il rapporto umano

    All'epoca, Falp non ha valutato altri fornitori perché «c'era in predicato un cambio radicale del gestionale e abbiamo preferito rimanere in contatto con le stesse persone che ci seguivano da anni e con le quali, nel tempo, si è costruito un rapporto umano che va al di là delle normali relazioni cliente-fornitore». A parità di tecnologia,in quanto «il software di contabilità Esa era simile a quello che ci offrivano gli altri vendor, abbiamo preferito non sperimentare altri applicativi. e/impresa, infatti, è la naturale prosecuzione dell'esperienza avviata con Esatto. In pratica, abbiamo scelto di continuare sulla strada intrapresa, dotandoci delle versioni più recenti e integrate del pacchetto che eravamo abituati a utilizzare».

    Affiancati costantemente da un tecnico Esa 

    L'ideazione del nuovo progetto Erp risale all'inizio del 2007. «L'iniziativa è rimasta in sospeso per un po' di tempo ed è stata ripresa all'inizio del 2008 – ammette –. A maggio abbiamo fatto la migrazione dei dati di contabilità da Esatto a e/impresa e, in questo frangente, io e il mio collega Michele Miranda, responsabile del reparto commerciale, abbiamo seguito la cosa internamente a Falp, affiancati costantemente da un tecnico Esa».

    La nuova piattaforma, utilizzata abitualmente da una dozzina di persone, ha permesso a Falp di inserire i dati una sola volta pur potendoli utilizzare per scopi e finalità diverse. «Questo ci ha consentito di implementare le analisi statistiche, oltre al bilancio in IV Direttiva – conclude – e ci assicura la perfetta univocità dei dati inseriti, oltre che la loro trasversalità tra diversi reparti e aree operative. Le possibilità di analisi sono tali e tante che, in futuro, vogliamo recepire all'interno della piattaforma anche i dati della produzione che, oggi, vanno ancora inseriti manualmente».

     

    L'It di Falp in pochi flash

    • 18 postazioni desktop, tutte in ambiente Windows
    • 4 server, tutti in ambiente Windows, dedicati rispettivamente ai servizi di rete, al gestionale E/Impresa, al software per la gestione del ciclo di vita dei prodotti (Autodesk Vault) e alla posta elettronica (Microsoft Exchange)
    • Le applicazioni gestionali, di sicurezza e antivirus, il sistema operativo e Office sono aggiornati in automatico con cadenza settimanale
    • I servizi di aggiornamento, assistenza e manutenzione del software gestionale, nonché dell'hardware dei server, sono affidati al personale Esa

    Passione artigianale da 60 anni

    Falp è una azienda del comparto metalmeccanico che, attraverso la lavorazione a freddo della lamiera, produce elementi metallici per l'edilizia. La realtà odierna è la naturale prosecuzione, in chiave industriale, di un'esperienza artigianale iniziata oltre 60 anni fa. Con sede a Saviano (NA), Falp, al cui vertice c'è la famiglia Prisco con i fratelli Michele, Luigi e Adriano, opera in un settore che, al contrario di quanto avviene per molte altre industrie in questi anni, registra tassi di sviluppo di notevole interesse. Oggi, infatti, sono sempre più numerosi i professionisti, quali ingegneri, architetti e imprese di costruzione, che pongono maggior attenzione ai prodotti e ai materiali in grado di soddisfare sia le esigenze tecniche che quelle architettoniche, garantendo ai manufatti edilizi la necessaria protezione e durata nel tempo. Con un fatturato che, nel 2010, ha superato i 4,4 milioni di euro, Falp impiega 33 persone.